• privacy
  •  

Discovery Dog

LE CINQUE PIU’ COMUNI MALATTIE CRONICHE

Nella sua relazione del 2012, il dr.Banfield concentra la sua attenzione su cinque problemi cronici della salute degli animali domestici che sono andati via via crescendo a un ritmo allarmante negli ultimi anni: 

Sovrappeso e obesità. Dal 2007, il sovrappeso e l'obesità sono aumentati del 37 per cento nei cani e di un enorme 90 per cento nei gatti.

Artrosi. Nel corso degli ultimi cinque anni, l'artrosi è aumentata del 38 per cento nei cani e del 67 per cento nei gatti. E con nessuna sorpresa, il 40 per cento dei cani artrosici e il 37 per cento dei gatti artrosici sono anche in sovrappeso.

Problemi renali. La malattia renale è quasi sette volte più comune nei gatti che nei cani, e uno ogni 12 gatti anziani ne soffre. Una percentuale significativa di pazienti con insufficienza renale è affetta anche da malattia parodontale.

Problemi alla tiroide. L'ipotiroidismo è aumentato del sei per cento nei cani dal 2007, e l'ipertiroidismo è aumentato del 13 per cento nei gatti durante lo stesso periodo.

Malattie cardiache. Le malattie cardiache sono tre volte più comune nei cani che gatti. Il 28 per cento dei cani e il 25 per cento dei gatti con cardiomiopatia soffre anche di malattia parodontale.

Altre malattie croniche fin troppo frequenti nei cani e nei gatti sono: malattie parodontali primarie, dermatiti, diabete ed otiti.

Molte di queste condizioni possono compromettere la qualità di vita del tuo compagno domestico e possono anche diventare molto costose da gestire.

Come puoi prevenire tutti questi disturbi cronici?

Utilizza una dieta equilibrata ed adatta alla specie del tuo compagno: non preoccuparti delle diete a basso contenuto di grassi. Indipendentemente dal suo peso, il tuo cane o gatto ha bisogno della giusta alimentazione, adatta alla sua specie, un alimento ad alto contenuto di proteine animali e di umidità, senza cereali.

Le calorie verranno controllate attraverso la dimensione delle porzioni dei pasti, possibilmente due volte al giorno. E non dimenticare di calcolare anche eventuali calorie dei premietti fuori pasto.

Fai fare movimento regolarmente al tuo cane. Molto semplicemente, per perdere peso il tuo compagno deve assumere meno calorie di quante ne consumi e di conseguenza spendere più energia di quanto ne incameri. L'esercizio fisico quotidiano, ti aiuterà a far bruciare più grasso al tuo cane e ad aumentarne il tono muscolare.

Considera trattamenti chiropratici, agopuntura, massaggi, tecarterapia, esercizi di stretching, terapia laser e terapia in acqua per alleviare i sintomi di artrosi e degenerazione articolare.

Per prevenire le malattie renali nel tuo cane, e soprattutto nel tuo gatto, usa cibi umidi, adatti alla sua specie e con proteine di alta qualità, adatte al consumo umano, nella forma più naturale e genuina.

Per quanto possibile, dovresti anche eliminare le tossine dall'ambiente, offrendo acqua potabile filtrata, pulita, fresca, e limitare rigorosamente il numero di vaccini e altri farmaci allo stretto necessario.

Un altro passo fondamentale nella prevenzione e gestione della malattia renale è il monitoraggio delle funzionalià d'organo attraverso regolari esami veterinari: spesso animali con un'insufficienza renale cronica sembrano stare bene per molto tempo, prima di manifestare sintomi.

Evitare inutili vaccinazioni ed eseguire regolari check-up è anche necessario per prevenire o gestire malattie della tiroide negli animali domestici. Un sistema immunitario equilibrato, il monitoraggio di routine dei livelli della tiroide e la diagnosi o il trattamento precoce sono strumenti essenziali per il mantenimento in salute della tiroide del tuo cane.

Un supplemento meraviglioso per sostenere la salute del cuore nei cani e gatti è il coenzima Q10 ( CoQ10), o più precisamente, l'ubichinolo.

Si tratta di un antiossidante, che supporta il sistema cardiaco, renale e nervoso, stimola la funzione immunitaria, aiuta a mantenere corretti i livelli di zucchero nel sangue, favorisce il recupero muscolare dopo l'esercizio fisico, rallenta la progressione della degenerazione degli organi, e aiuta anche a prevenire la formazione di placca e l'infiammazione delle gengive.

Assicurati che la dieta del tuo cane sia ricca di carne fresca e adatta al consumo umano: è fonte di importanti aminoacidi, tra cui taurina, carnitina e arginina.

Un altro integratore quasi indispensabile per ogni cane sono gli acidi grassi essenziali omega-3. L'olio di krill può aiutare la perdita di peso negli animali domestici, riducendo l'infiammazione associata con l'artrosi, promuovendo la normale funzione renale, cardiaca sostenendo la salute e migliorando la condizione di pelo e pelle del tuo compagno peloso.

Dr.ssa Karen Becker

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Questo sito usa i cookie. Accetta il loro uso. Puoi consultare la pagina privacy per maggiori informazioni in alto a destra del sito To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information